Login RSS Feed

 
Convegni e seminari : II SIMPOSI INTERNACIONAL NOUCENTISME
  il 15/2/2017 17:22:40 (198 letture)

Noucentismes: el Noucentisme català en el context cultural europeu

II Simposi Internacional sobre el Noucentisme Girona, 23-25 de març de 2017

El Noucentisme sovint s’ha estudiat com un fenomen aïllat, com si s’hagués desenvolupat al marge de la història cultural de l’Europa de l’època. El II Simposi Internacional sobre el Noucentisme pretén corregir aquesta percepció –tal com ja han fet alguns estudiosos– presentant el treball d’una sèrie d’investigadors que ens ajudaran a veure el moviment noucentista des de perspectives diferents i en relació a la cultura i la societat europea del primer terç del segle XX.

El tema del Simposi parteix de la necessitat d’estudiar els paral·lelismes, contactes i concomitàncies entre el Noucentisme i altres moviments culturals que es van desenvolupar arreu d’Europa durant aquell període. La voluntat del Simposi és tenir una visió més àmplia i precisa de diferents aspectes que poden ajudar a un major coneixement i difusió del Noucentisme, un moviment encara molt desconegut. 

http://www.udg.edu/jornades/SimposiNo ... nguage/ca-ES/Default.aspx

Commenti?

Altre versioni in Eventi

Presentazioni di libri : Presentazione Dialogoi 3 Rivista di Studi Comparatistici
il 31/1/2017 10:03:46 (122 letture)

 

Presentazione
Dialogoi 3
Rivista di Studi Comparatistici
Aracne editrice
Intervengono
GiusePPe GriLLi - Direttore editoriale
NicoLa PaLLadiNo - Direttore responsabile FraNcesca PaGaNo - Redattore capo
9 febbraio 2017 Ore 10.30
Sala Conferenze ‘Ignazio Ambrogio’ Via del Valco di San Paolo, 19 - Roma

Presentazione

Dialogoi 3

Rivista di Studi Comparatistici

Aracne editrice

 

Intervengono

Giuseppe Grili - Direttore editoriale

NicoLa Palladino - Direttore responsabile Francesca Pagano - Redattore capo

 

 

9 febbraio 2017 Ore 10.30

 

Sala Conferenze ‘Ignazio Ambrogio’ Via del Valco di San Paolo, 19 - Roma

 

Commenti?

Altre versioni in Presentazioni di libri

Pubblicazioni dell'AISC : Rivista italiana di studi catalani vol. 6 (2016)
il 31/1/2017 9:58:13 (315 letture)

 

È stato pubblicato il terzo numero della Rivista Italiana di Studi Catalani 6 (2016), a cura di Veronica Orazi, Alessandria, Edizioni dell'Orso, ISSN 2279-8781, codice ANCE E206402, euro 18,00
 M. Ciceri, Il cielo delle Meraviglie. Un’altra incursione nel “Félix” di Ramon Llull • P. Arnau, Indicadors lingüístics de la ironia verbal en textos escrits paratextuals: alguns exemples del corpus prologal de Josep Maria Llompart • G. J. I Urban – Marco Lucchini, Milà 3 – Barcelona 3: arquitectura als anys ’60 • Sezione monografica: Les formes de la ironia en la literatura catalana de preguerra • F. Carbò, Les primeres bèsties de Pere Quart • B. Epps, L’extensió i l’escissió de la mirada colonialista: la ironia a les ‘impressions viatgeres’ d’Aurora Bertrana • M. G. Güell, Aproximació a un estudi de la ironia en Salvat-Papasseit • G. López-Pampló, Per a un estudi de la ironia en Gaziel: una visió literària • Recensioni

È stato pubblicato il numero 6 della Rivista Italiana di Studi Catalani  (2016), a cura di Veronica Orazi, Alessandria, Edizioni dell'Orso, ISSN 2279-8781, codice ANCE E206402, euro 18,00

 M. Ciceri, Il cielo delle Meraviglie. Un’altra incursione nel “Félix” di Ramon Llull • P. Arnau, Indicadors lingüístics de la ironia verbal en textos escrits paratextuals: alguns exemples del corpus prologal de Josep Maria Llompart • G. J. I Urban – Marco Lucchini, Milà 3 – Barcelona 3: arquitectura als anys ’60 • Sezione monografica: Les formes de la ironia en la literatura catalana de preguerra • F. Carbò, Les primeres bèsties de Pere Quart • B. Epps, L’extensió i l’escissió de la mirada colonialista: la ironia a les ‘impressions viatgeres’ d’Aurora Bertrana • M. G. Güell, Aproximació a un estudi de la ironia en Salvat-Papasseit • G. López-Pampló, Per a un estudi de la ironia en Gaziel: una visió literària • Recensioni

 

Commenti?

Altre versioni in Pubblicazioni

Pubblicazioni di catalanistica : Novecento e dintorni. Grilli in Catalogna
il 22/12/2016 0:36:53 (282 letture)

Novecento e dintorni 
Grilli in Catalogna

a cura di

Nancy De Benedetto 
Università degli Studi di Bari «Aldo Moro», Italia 
nandeben@alice.it

Enric Bou 
Università Ca’ Foscari Venezia, Italia 
Enric.bou@unive.it

http://edizionicafoscari.unive.it/it/ ... /libri/978-88-6969-125-6/

Commenti?

Altre versioni in Pubblicazioni di catalanistica

In primo piano : Bando assegnazione dei finanziamenti di attività
il 6/12/2016 23:44:44 (358 letture)

Come da comunicazione inviata ai soci a mezzo email in data 22 ottobre 2016, il Direttivo AISC, per l’annualità 2016-2017, procederà all’assegnazione dei finanziamenti di attività riconducibili ai fini associativi definiti dallo Statuto (art. 2, comma 1), nel rispetto di quanto di seguito disposto.

  1. 1)  L’ammontare complessivo del finanziamento per l’anno 2016/2017 è fissato in euro 700, così distribuiti:
    a) euro 250 a titolo di premio per tesi di laurea o di dottorato in ambiti afferenti gli studi catalani;

    b) euro 250 a titolo di contributo all’organizzazione di convegni, giornate di studio o di altreattività scientifiche legate alla lingua, letteratura, cultura e scienza catalane;
    c) euro 200 a titolo di contributo per pubblicazioni legate alla lingua, letteratura, cultura e scienza catalane.

  2. 2)  Per latipologia a) il richiedente deve essere un socio AISC, inregola con i pagamenti delle quote associative, autore, relatore o correlatore della tesi. Si richiede l’invio dell’elaborato da premiare in formato elettronico. La tesi deve essere stata discussa nell’anno solare 2016. Per la tipologia b), il richiedente deve essere un socio AISC in regola coi pagamenti afferente (anche a tempo determinato) a uno degli enti che organizzano l’atto per il quale è richiesto il finanziamento.

    Per la tipologia c), il richiedente deve essere un socio AISC in regola con i pagamenti delle quote associative, autore o curatore del volume per la cui pubblicazione è richiesto il contributo.

In difetto di tali condizioni, le richieste saranno automaticamente escluse dal finanziamento.

  1. 3)  I soci che intendono partecipare alla procedura di assegnazione dei fondi devono far pervenire, entro le ore 12 del giorno 28 febbraio 2017, le loro proposte a mezzo email indirizzata al Presidente (enric.bou@unive.it) e al Tesoriere (tresoreria.aisc@gmail.com),utilizzando l’apposito modulo (in allegato).

  2. 4)  Una volta scaduto il termine di cui al punto 3, il Presidente trasmetterà le proposte pervenute agli altri componenti del Direttivo e convocherà quest’ultimo affinché deliberi, amaggioranza, sui progetti da finanziare. La decisione del Direttivo, adottata entro il 15 marzo 2017, sarà pubblicata sul sito e comunicata agli interessati via email.

  3. 5)  Il Direttivo potrà deliberare l’attribuzione exaequo dei finanziamenti; in tal caso, gli importi di cui al punto 1 saranno suddivisi, all’interno di ciascuna categoria (a, b, c), in parti eguali.

  4. 6)  Le somme eventualmente non assegnate all’esito della presente selezione saranno destinate dall’associazione ai finanziamenti da bandire per l’anno 2017/2018. 

  5. Tal i com s’indicava a l’anterior circular, enviada per correu electrònic el 22 d’octubre del 2016, la junta directiva de l’AISC, per l’anualitat 2016/2017, podrà subvencionar activitats de catalanística que s’enquadrin dins de les finalitats associatives que es descriuen a l’Estatut(art. 2, apartat 1) tot respectant els següents requisits.

    1. La xifra total del finançament per l’anualitat 2016/2017 és de 700 €, que es distribuirà de la manera següent:

      a) 250€ per al Premi a la millor Tesi. Poden optar al premi, tant tesis de Grau (Laurea Triennale Laurea Magistrale) com de Doctorat, sempre i quan siguin treballs de recerca relatius als estudis catalans.

      1. b)  250€ per a l’organització de congressos, seminaris, jornades d’estudis o altres activitatscientífiques, sempre i quan siguin treballs de recerca relatius als estudis catalans.

      2. c)  200€ per a publicacions que se centrin en temes relatius als estudis catalans.

    2. Per al punt a) el/la sol·licitant (ja sigui aquest/a l’autor/a, el/la director/a o codirector/a) ha de ser un/a soci/sòcia de l’AISC que estigui al dia amb els pagaments de la quota de soci. Ha deser una tesi que s’hagi presentat durant l’any solar 2016.
      Per al 
      punt b) el/la sol·licitant ha de ser membre d’una de les entitats organitzadores del’activitat per a la qual es demana la subvenció i soci/sòcia de l’AISC al dia amb els pagaments de la quota.

      Per al punt c) el/la sol·licitant ha de ser l’autor/a o curador/a del volum per a la publicació delqual es demana la subvenció i soci/sòcia de l’AISC al dia amb els pagaments de la quota.
      *Si no es compleixen aquestes condicions, les sol·licituds automàticament seran excloses*

    3. Els socis que vulguin presentar alguna sol·licitud tenen temps per fer-ho fins al 28 de febrer del 2017 a les 12 hores del migdia. Les sol·licituds s’han d’enviar per correu electrònic al President, Enric Bou (enric.bou@unive.it) i al Tresorer, Simone Sari (tresoreria.aisc@gmail.com), utilitzant el formulari que s’adjunta en aquesta circular.

    4. Un cop finalitzat el termini previst (indicat al punt 3), el President transmetrà les sol·licituds rebudes als altres membres de la Junta i convocarà una reunió per tal de deliberar-ne un resultat. La Junta haurà de deliberar abans del 15 de març del 2017 i el resultat es publicarà allloc web de l’Associació i també es comunicarà als interessats per correu electrònic.

    5. La Junta pot deliberar l’atribució ex aequo; en tal cas, els imports descrits al punt 1 essubdividiran en parts iguals a l’intern de cada categoria (a, b, c).

    6. Si alguna de les tres categories quedés absent d’atorgament d’ajut en aquesta selecció perquè no es presenta cap sol·licitud o perquè la Junta ho considera oportú, l’import corresponent passaria al finançament per l’any següent 2017/2018

Leggi tutto... | altri 13597 bytes | Commenti?

Altre versioni in Notizie

AISC : Congrés de l'Anglo-Catalan Society: 11-13 Novembre 2016
il 18/6/2016 16:46:52 (355 letture)

CALL FOR PAPERS (DEADLINE 1ST JULY 2016)

LXII Anglo-Catalan Society Annual Conference
University of Leeds
11-13 November 2016


You are invited to offer a paper of 20 minutes’ duration at the LXII Anglo-Catalan Society Conference. The paper may treat ANY ASPECT of Catalan culture (linguistic, historical, literary, sociological, political, musical, etc.) relating to all areas where Catalan is spoken.

Please send proposals (affiliation, title and 200-word abstract) by e-mail to the Society's Secretary, Dr Jordi Cornellà-Detrell, by 1st July 2016. The e-mail address is jordi.cornella@glasgow.ac.uk

We hope to prepare a provisional programme by 1st August 2016 and will notify all applicants as to whether their proposals have been accepted or not by this date

http://www.anglo-catalan.org/callforpapers.html

Commenti?

Altre versioni in AISC

Segnalazioni dei soci : "Cinema Catalano in Mostra a Torino", 17-19 settembre 2015
  il 8/9/2015 12:42:54 (836 letture)

CINEMA CATALANO in MOSTRA a TORINO

17 – 19 settembre 2015

Cinema Classico - Piazza Vittorio Veneto 5, TORINO

Per tre serate, da giovedì 17 a sabato 19 settembre, Torino incontrerà la Catalogna al cinema, grazie a “CINEMA CATALANO in MOSTRA a TORINO”, una rassegna dedicata al vivace panorama cinematografico della regione autonoma spagnola con lingua e cultura proprie che negli ultimi anni si è confermata fucina creativa capace di farsi conoscere e apprezzare nei principali festival cinematografici europei e mondiali.

 

Organizzato dall’Institut Ramon Llull - Istituto pubblico per la promozione della lingua e la cultura catalane - e da EXIT media, “CINEMA CATALANO in MOSTRA a TORINO”, sancirà un ideale gemellaggio tra Catalogna e Piemonte lungo il filo conduttore del cinema.

 

Torino, città italiana di riferimento nel panorama cinematografico, ospiterà questa manifestazione che si terrà al Cinema Classico di Piazza Vittorio Veneto per fare il punto sulla produzione catalana recente, omaggiare quella del passato e incontrare di persona registi e ospiti di rilievo.

 

“CINEMA CATALANO in MOSTRA a TORINO” vuole avvicinare il pubblico torinese a una cinematografia che affonda le proprie radici nel territorio d’origine, ma che ha saputo raggiungere un livello di eccellenza internazionale, grazie alla varietà delle proposte e al rinnovamento del linguaggio cinematografico delle nuove generazioni d’autori.

 

Fiori all’occhiello di questa importante onda produttiva sono la qualità delle opere realizzate, riconosciuta e apprezzata da critica e pubblico, e la varietà dei generi toccati: dai film più commerciali ai documentari di creazione, passando attraverso film d’autore e lavori di ricerca.

 

La rassegna si aprirà giovedì 17 settembre, alle ore 19.30, con un classico del cinema catalano Brigada Criminal di Ignacio F. Iquino del 1950, raro esempio di noir spagnolo che pose le basi del genere in Catalogna, divenendo celebre per l’accurata ricostruzione del processo d’indagine svolto dalla polizia negli anni '50. Il film sarà introdotto da Esteve Riambau, direttore della Filmoteca de Catalunya.

 

Il programma proseguirà venerdì 18 e sabato 19 settembre con quattro tra le migliori pellicole catalane della stagione.

 

Venerdì 18, alle ore 19.00, 10.000 km di Carlos Marqués-Marcet, vincitore del Premio Goya 2015 per il Miglior Regista Esordiente. Il film è una delicata commedia dolce amara che racconta la storia di un amore a distanza vissuto tra Barcellona e Los Angeles e affidato a internet e ai collegamenti Skype. Protagonista l’attrice Natalia Tena, già interprete della saga di Harry Potter e della serie culto Il Trono di Spade.

 

Alle 21.00 Stella Cadente di Lluis Miñarro, ripercorre il breve e instabile regno in Spagna (1871-1873) di Amedeo di Savoia, Re del Piemonte e primo Duca d’Aosta, rispecchiando la crisi attuale. Il film, presentato al Festival di Rotterdam e al Torino Film Festival, è un susseguirsi di sequenze di grande bellezza e impatto visivo, dalle evidenti influenze pittoriche, che raffigurano la vita a palazzo.

 

A introdurre il film il regista e produttore Lluis Miñarro.

 

La manifestazione si chiuderà sabato 19 con Murieron por encima de sus posibilidades (Sono morti al di sopra delle loro possibilità) di Isaki Lacuesta e El somni di Franc Aleu (Il sogno del Celler de Can Roca).

 

Isaki Lacuesta è l’enfant terrible del nuovo cinema spagnolo, apprezzato in tutta Europa per il talento registico e per la capacità di portare sullo schermo storie originali attraverso generi e registri narrativi diversi. In Murieron por encima de sus posibilidades, (ore 19.00), ha messo al servizio di un cast di prima grandezza (José Coronado, Ángela Molina, Sergi López…) una sceneggiatura irriverente e cinica,   che mostra le gesta di un gruppo di malati mentali fuggiti dalla clinica in cerca di giustizia sociale.

 

A seguire, alle 21.00, El somni di Franc Aleu, documentario di creazione che porta sullo schermo Jordi, Josep e Joan Roca, tre fratelli chef che da anni rappresentano la vetta irraggiungibile della gastronomia spagnola. La loro cucina è una porta sul futuro, “immaginifica, avanguardistica, tecno-emozionale”, secondo le parole del noto critico Pau Arenós.

 

Immagini, materia, musica, gusto e olfatto si mescolano in questo viaggio in compagnia di ospiti come Ferran Adrià, Zubin Mehta, Miquel Barceló, Freida Pinto, Silvia Pérez Cruz o Harold McGee.

 

Il film sarà introdotto dal regista Franc Aleu.

 

Tutti i film della rassegna “CINEMA CATALANO in MOSTRA a TORINO” saranno proiettate al Cinema Classico (Piazza Vittorio Veneto 5), in versione originale catalana con sottotitoli in italiano.

 

Il biglietto d’ingresso alla proiezione unica è a 4 €, per la doppia proiezione il biglietto giornaliero è 7 €.

 

La rassegna avviene in concomitanza con l’XI Congresso Internazionale dell’AISC - Associazione Italiana di Studi Catalani: “Linguaggi del metareale nella cultura catalana: arte, cinema, folclore, letteratura, storia”, che si svolgerà presso l’Università di Studi di Torino dal 15 al 18 settembre 2015.

 

Programma

Giovedì 17 settembre / ore 19,30

BRIGADA CRIMINAL di Ignacio F. Iquino (Brigata criminale, 1950, 90 min)

Questo classico del cinema catalano era già stato all’epoca una vera innovazione, sia a livello tematico che per la tecnica narrativa. Il regista mette in campo la sua visione personale del genere poliziesco. Si tratta di un film girato in spazi naturali che contiene una descrizione dettagliata del lavoro svolto dalla polizia negli anni ‘50.

Benvenuto a cura di Damià Martínez, direttore dell’Area di Creazione dell’Institut Ramon Llull e presentazione del film a cura di Esteve Riambau, direttore della Filmoteca de Catalunya. Benvinguda a càrrec de Damià Martínez, director de l’Àrea de Creació de l’Institut Ramon Llull i presentació de la pel·lícula a càrrec d’Esteve Riambau, director de la Filmoteca de Catalunya.

Drink offerto da Freixenet.

Venerdì 18 settembre / ore 19,00

10.000 KM di Carlos Marqués-Marcet (10.000 km, 2014, 98 min)

Con una lunga lista di premi e riconoscimenti, 10.000 km è l’esempio più recente del grande successo delle opere prime girate nella Catalogna; il film è rappresentativo di una brillante catena di giovani autori catalani che negli ultimi anni sono riusciti a conquistare pubblico e critica attraverso l’originalità e il valore emotivo delle loro storie.

Venerdì 18 settembre / ore 21,00

STELLA CADENTE di Lluís Miñarro (Stella cadente, 2014, 111 min)

 Il film, presentato al Festival di Rotterdam e al Torino Film Festival, ripercorre il breve regno in Spagna di Amedeo di Savoia, re del Piemonte e primo Duca d’Aosta, il cui mandato è stato caratterizzato da una grande instabilità istituzionale e politica (1871-1873). Il regista Lluís Miñarro è conosciuto a livello internazionale, oltre che per il suo proprio lavoro, per aver co-prodotto opere di grande prestigio realizzate da Lisandro Alonso, Manoel de Oliveira, Noemi Kawase o Apichatpong Weerasethakul.

Presentazione del film a cura del regista e produttore Lluís Miñarro.

Sabato 19 settembre / ore 19,00

MURIERON POR ENCIMA DE SUS POSIBILIDADES di Isaki Lacuesta (Sono morti al di sopra delle loro possibilità, 2014, 100 min)

Isaki Lacuesta è uno dei giovani autori catalani più originali e riconosciuti in tutta Europa, sia per il suo talento filmico che per la capacità di affrontare temi e storie attraverso diversi generi e registri. Con questa nuova avventura, il regista di Girona parte dalla tradizione della satira grottesca e l’humor nero, per articolare una riflessione sul nostro presente.

Sabato 19 settembre / ore 21,00

EL SOMNI di Franc Aleu (Il sogno del Celler de Can Roca, 2014, 82 min)

Documentario d’innovazione, vera e propria esperienza visiva che permette allo spettatore di conoscere la spinta vitale e le sfide che hanno portato i fratelli Roca allo zenit della gastronomia. Immagini, materia, musica, il sapore e l’olfatto si fondono in questo viaggio con ospiti come Ferran Adrià, Zubin Mehta, Miquel Barceló, Freida Pinto, Silvia Pérez Cruz o Harold McGee.

Presentazione del film a cura del regista Franc Aleu.

Info

www.llull.cat

www.EXITmedia.org / 380 5908856 

Cinema Classico / www.cinemaclassico.it / 011 5363323

Social

Fb www.facebook.com/events/394152844117675/

Twitter @IRLlull / @EXITmedia

Organizzato da

Institut Ramon Llull - Istituto pubblico per la promozione della lingua e la cultura catalane

EXIT media

con la collaborazione di

Català(no) a Torí(no) – Università degli Studi di Torino

Film Commission Torino Piemonte

Filmoteca de Catalunya

il patrocino di

Comune di Torino

Università degli Studi di Torino

e la partnership di

Miniblack by Freixenet

Ufficio stampa

Letizia Caspani / 3276815401 / letizia.caspani@yahoo.it

Commenti?

Altre versioni in Segnalazioni dei soci

Insegnamento del catalano in Italia : L'insegnamento del catalano nelle Università italiane
il 17/6/2015 17:30:00 (1044 letture)

*in corso di aggiornamento

 

 

Università degli Studi di Bari "Aldo Moro"

Dip.to di Lettere Lingue Arti Italianistica e Culture Comparate

Responsabile accademica: Valentina Ripa

Lettrice: Remei Erro Mas

catalano opzionabile come:

Esame a scelta, 30 ore, 4 CFU (L11, L12, LM37, LM94)

 

Università degli Studi di Bologna

Dip.to di Lingue, Letterature e Culture Moderne

Responsabile accademico: Marco Presotto

Lettrice: Noemí Tortosa Corbí

catalano opzionabile come:

Lingua C, 30 ore, 9 CFU (L11)

Letteratura d'area, 60 ore, 9 CFU (L11, LM37, LM38)

Esame a scelta, 60 ore, 9 CFU (L11, L12, LM37, LM38, LM94)

lettorato 1 (A1/A2), annuale, 4 ore settimanali

lettorato 2 (B1/B2), annuale, 4 ore settimanali

Proves de certificació di catalano (IRL)

 

Università degli Studi di Napoli Federico II

Dip.to di Studi Umanistici

Responsabile accademica: Anna Maria Compagna

Lettrice: Natasha Leal Rivas

catalano opzionabile come:

Letteratura d'area, 36 ore, 6 CFU (L11)

Esame a scelta, 24 ore + lettorato, 12 CFU (L11)

Esame a scelta: Filologia romanza 1 e Filologia romanza 2, 56 ore, 8 CFU (LM37)

lettorato 1 (A1/A2), annuale, 4 ore settimanali

lettorato 2 (B1/B2), annuale, 4 ore settimanali

Proves de certificació di catalano (IRL)

 

Università degli Studi di Napoli L'Orientale

Dip.to di Studi Letterari, Linguistici e Comparati

Responsabile accademico: Augusto Guarino

Docenti: Maria Alessandra Giovannini, Marcello Barbato, Germana Volpe

Lettrice: Maria dels Àngels Fumadó Abad

catalano opzionabile come:

Esame a scelta, 72 ore (lettorato compreso), 12 CFU (L11, L12) - 48 ore, 8 CFU (LM37)

lettorato 1 (A1/A2, triennale), annuale, 4 ore settimanali

lettorato 2 (B1/B2, magistrale), annuale, 4 ore settimanali

Proves de certificació di catalano (IRL)

Cursos de preparació per a les proves de certificació di catalano (IRL)

corsi di preacollida per studenti Erasmus in partenza per università catalane

 

Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli

Dip.to di Scienze Umanistiche del Centro Interdipartimentale di Progettazione e di Ricerca Scienza Nuova

Lettrice: Núria Puigdevall Bafaluy

catalano opzionabile come:

Lingua C, 54 ore, 9 CFU (L11, LM38)

Esame a scelta, 54 ore, 9 CFU (L11, L12, L15, LM38)

lettorato 1 (A1/A2), annuale, 4 ore settimanali

lettorato 2 (B1/B2), annuale, 4 ore settimanali

Proves de certificació di catalano (IRL)

 

Università degli Studi di RomaTre

Dip.to di Lingue, Letterature e Culture Straniere

Responsabile accademica: Annamaria Annicchiarico

catalano opzionabile come:

Esame a scelta: Filologia e Letteratura Catalana, 36 ore, 6 CFU (L11, LM37)

 

Università degli Studi di Sassari

Dip.to di Scienze Umanistiche e Sociali

Responsabile accademica: Elisa Sabbatini

Docente: Emanuela Forgetta

Lettore: Iban Leon Llop

catalano opzionabile come:

Lingua A, 60 ore, 12 CFU (L12, L15, LM38)

Letteratura Lingua A, 60 ore, 12 CFU (L12, L15, LM38)

Lingua B, 60 ore, 12 CFU (L12, L15, LM38)

Letteratura Lingua B, 60 ore, 12 CFU (L12, L15, LM38)

lettorato 1 (A1/A2), annuale, 6 ore settimanali

lettorato 2 (B1/B2), annuale, 6 ore settimanali

Proves de certificació di catalano (IRL)

 

Università degli Studi di Torino

 Dip.to di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne

Responsabile accademica: Veronica Orazi

 Lettore: da nominare

catalano opzionabile come:

Lingua C, 54 ore, 9 CFU (L12)

Letteratura d'area, 54 ore, 9 CFU (L11, L12, LM37)

Esame a scelta, 54 ore, 9 CFU (L11, L12, L15, LM37, LM38, LM94)

lettorato 1 (A1/A2), annuale, 4 ore settimanali

lettorato 2 (B1/B2), annuale, 4 ore settimanali

lettorato 3 (B2/C1), annuale, 2 ore settimanali

Proves de certificació di catalano (IRL)

2 corsi di preacollida (30 ore ciascuno) per studenti Erasmus (di tutto l’Ateneo) in partenza per università catalane

 

Università degli Studi di Verona

 Dip.to di Lingue e Letterature Straniere

Responsabile accademico: Andrea Zinato

 Lettrice: Lídia Carol Geronés

 catalano opzionabile come:

Esame a scelta: Lingua e letteratura catalana 1, 48 ore 5 CFU (L11, L12, LM37, LM38) - Lingua e letteratura catalana 2, 60 ore, 4 CFU (LM37, LM38)

 

Università Ca' Foscari di Venezia

 Dip.to di Studi Linguistici e Culturali Comparati

Responsabile accademico: Patrizio Rigobon

 Lettore: Albert Morales Moreno

 catalano opzionabile come:

Letteratura d'area, 30 ore, 6 CFU (L11), 12 CFU (LM37, LM39)

Esame a scelta, 30 ore, 12 CFU (LM37, LM39)

lettorato 1 (A1/A2), semestrale, 96 ore

lettorato 2 (B1/B2), semestrale, 96 ore

lettorato 3 (B2/C1), semestrale, 96 ore


Commenti?

Altre versioni in Insegnamento del catalano in Italia

Festa di San Jordi : Sant Jordi a Torino - 23 aprile 2015
  il 22/4/2015 18:03:11 (477 letture)

Torino - "Portici di carta per Sant Jordi" - 2a edizione

iniziative varie presso Palazzo di Città, sede del Comune di Torino, piazza Palazzo di Città antistante il Municipio, Università di Torino; aperitivo con letture di testi catalani presso un locale del Quadrilatero

per maggiori informazioni consultare il pdf allegato

Commenti?

Altre versioni in Festa di San Jordi

Pubblicazioni patrocinate dall'AISC : Presentazione del volume sull'epica e convegno dell'Aula Carles Riba sulla tragedia
  il 22/6/2013 11:30:00 (1426 letture)

Il 10 luglio p.v., all'interno del convegno Tragèdia, organizzato dall'Aula Carles Riba, sarà presentato il volume L’epica. Tra evocazione mitica e tragedia, curato da Giuseppe Grilli e patrocinato dall'AISC, oltre che dalla stessa Aula Carles Riba e dall'Università di Roma Tre.
Alleghiamo il programma del convegno, che si terrà a Barcellona, presso l'Institut d'Estudis Catalans, il 10 e l'11 luglio 2013.

Commenti?

Altre versioni in Pubblicazioni patrocinate dall'AISC

Soci : Indirizzario dei soci
il 4/9/2010 21:10:00 (8406 letture)

Come iscriversi o rinnovare l’iscrizione

Chi intenda iscriversi per la prima volta all’Aisc o rinnovare l’iscrizione può mettersi in contatto con il Tesoriere Simone Sari al seguente indirizzo: tresoreria.aisc@gmail.com

Il conto corrente dell'Associazione Italiana di Studi Catalani, da aprile 2014, è unicamente il seguente:

IBAN: IT91 V031 2403 2170 0000 0233 093

BIC: BAFUITRRXXX

Leggi tutto... | altri 36549 bytes | Commenti?


Consiglio Direttivo : Componenti
il 1/1/2010 17:10:00 (3121 letture)

Presidente: Enric Bou (Venezia)
Vicepresidente: Elena Pistolesi (Modena e Reggio Emilia)
Segretario: Iban Leon Llop (Sassari)
Tesoriere: Simone Sari (Trieste)
Consiglieri: Gennaro Ferraiuolo (Napoli), Gabriella Gavagnin (Barcelona) Lídia Carol Geronès (Verona). 

Leggi tutto... | altri 4895 bytes | Commenti?