Login RSS Feed

 
RSS

(1) 2 3 4 ... 19 »
In primo piano : Bando assegnazione dei finanziamenti di attività
il 6/12/2016 23:44:44 (265 letture)

Come da comunicazione inviata ai soci a mezzo email in data 22 ottobre 2016, il Direttivo AISC, per l’annualità 2016-2017, procederà all’assegnazione dei finanziamenti di attività riconducibili ai fini associativi definiti dallo Statuto (art. 2, comma 1), nel rispetto di quanto di seguito disposto.

  1. 1)  L’ammontare complessivo del finanziamento per l’anno 2016/2017 è fissato in euro 700, così distribuiti:
    a) euro 250 a titolo di premio per tesi di laurea o di dottorato in ambiti afferenti gli studi catalani;

    b) euro 250 a titolo di contributo all’organizzazione di convegni, giornate di studio o di altreattività scientifiche legate alla lingua, letteratura, cultura e scienza catalane;
    c) euro 200 a titolo di contributo per pubblicazioni legate alla lingua, letteratura, cultura e scienza catalane.

  2. 2)  Per latipologia a) il richiedente deve essere un socio AISC, inregola con i pagamenti delle quote associative, autore, relatore o correlatore della tesi. Si richiede l’invio dell’elaborato da premiare in formato elettronico. La tesi deve essere stata discussa nell’anno solare 2016. Per la tipologia b), il richiedente deve essere un socio AISC in regola coi pagamenti afferente (anche a tempo determinato) a uno degli enti che organizzano l’atto per il quale è richiesto il finanziamento.

    Per la tipologia c), il richiedente deve essere un socio AISC in regola con i pagamenti delle quote associative, autore o curatore del volume per la cui pubblicazione è richiesto il contributo.

In difetto di tali condizioni, le richieste saranno automaticamente escluse dal finanziamento.

  1. 3)  I soci che intendono partecipare alla procedura di assegnazione dei fondi devono far pervenire, entro le ore 12 del giorno 28 febbraio 2017, le loro proposte a mezzo email indirizzata al Presidente (enric.bou@unive.it) e al Tesoriere (tresoreria.aisc@gmail.com),utilizzando l’apposito modulo (in allegato).

  2. 4)  Una volta scaduto il termine di cui al punto 3, il Presidente trasmetterà le proposte pervenute agli altri componenti del Direttivo e convocherà quest’ultimo affinché deliberi, amaggioranza, sui progetti da finanziare. La decisione del Direttivo, adottata entro il 15 marzo 2017, sarà pubblicata sul sito e comunicata agli interessati via email.

  3. 5)  Il Direttivo potrà deliberare l’attribuzione exaequo dei finanziamenti; in tal caso, gli importi di cui al punto 1 saranno suddivisi, all’interno di ciascuna categoria (a, b, c), in parti eguali.

  4. 6)  Le somme eventualmente non assegnate all’esito della presente selezione saranno destinate dall’associazione ai finanziamenti da bandire per l’anno 2017/2018. 

  5. Tal i com s’indicava a l’anterior circular, enviada per correu electrònic el 22 d’octubre del 2016, la junta directiva de l’AISC, per l’anualitat 2016/2017, podrà subvencionar activitats de catalanística que s’enquadrin dins de les finalitats associatives que es descriuen a l’Estatut(art. 2, apartat 1) tot respectant els següents requisits.

    1. La xifra total del finançament per l’anualitat 2016/2017 és de 700 €, que es distribuirà de la manera següent:

      a) 250€ per al Premi a la millor Tesi. Poden optar al premi, tant tesis de Grau (Laurea Triennale Laurea Magistrale) com de Doctorat, sempre i quan siguin treballs de recerca relatius als estudis catalans.

      1. b)  250€ per a l’organització de congressos, seminaris, jornades d’estudis o altres activitatscientífiques, sempre i quan siguin treballs de recerca relatius als estudis catalans.

      2. c)  200€ per a publicacions que se centrin en temes relatius als estudis catalans.

    2. Per al punt a) el/la sol·licitant (ja sigui aquest/a l’autor/a, el/la director/a o codirector/a) ha de ser un/a soci/sòcia de l’AISC que estigui al dia amb els pagaments de la quota de soci. Ha deser una tesi que s’hagi presentat durant l’any solar 2016.
      Per al 
      punt b) el/la sol·licitant ha de ser membre d’una de les entitats organitzadores del’activitat per a la qual es demana la subvenció i soci/sòcia de l’AISC al dia amb els pagaments de la quota.

      Per al punt c) el/la sol·licitant ha de ser l’autor/a o curador/a del volum per a la publicació delqual es demana la subvenció i soci/sòcia de l’AISC al dia amb els pagaments de la quota.
      *Si no es compleixen aquestes condicions, les sol·licituds automàticament seran excloses*

    3. Els socis que vulguin presentar alguna sol·licitud tenen temps per fer-ho fins al 28 de febrer del 2017 a les 12 hores del migdia. Les sol·licituds s’han d’enviar per correu electrònic al President, Enric Bou (enric.bou@unive.it) i al Tresorer, Simone Sari (tresoreria.aisc@gmail.com), utilitzant el formulari que s’adjunta en aquesta circular.

    4. Un cop finalitzat el termini previst (indicat al punt 3), el President transmetrà les sol·licituds rebudes als altres membres de la Junta i convocarà una reunió per tal de deliberar-ne un resultat. La Junta haurà de deliberar abans del 15 de març del 2017 i el resultat es publicarà allloc web de l’Associació i també es comunicarà als interessats per correu electrònic.

    5. La Junta pot deliberar l’atribució ex aequo; en tal cas, els imports descrits al punt 1 essubdividiran en parts iguals a l’intern de cada categoria (a, b, c).

    6. Si alguna de les tres categories quedés absent d’atorgament d’ajut en aquesta selecció perquè no es presenta cap sol·licitud o perquè la Junta ho considera oportú, l’import corresponent passaria al finançament per l’any següent 2017/2018

Leggi tutto... | altri 13597 bytes | Commenti?
In primo piano : Call Annali di Ca’ Foscari. Serie Occidentale 2017
il 5/12/2016 11:05:54 (281 letture)

 

Call Annali di Ca’ Foscari. Serie Occidentale 2017
La sezione di letteratura, cultura, storia e sociologia vi invita a far pervenire un contributo per il terzo numero in uscita nell’autunno 2017 
Oltre che in italiano e in inglese, i saggi potranno essere redatti nelle seguenti lingue: albanese, basco, bulgaro, catalano, ceco, francese, neogreco, polacco, 
portoghese, romeno, russo, serbo-croato, sloveno, spagnolo, svedese e tedesco. 
I saggi - note e bibliografia comprese - dovranno avere una lunghezza massima 
di 50.000 caratteri, spazi inclusi. 
Il rispetto delle norme redazionali è condizione indispensabile per l'accettazione dei testi. 
L’abstract dovrà essere in inglese e non dovrà superare i 1500 caratteri, spazi inclusi. 
Il profilo bio-bibliografico, anch’esso in inglese, non dovrà superare i 1000 caratteri, spazi inclusi.
Le parole chiave, importanti per i processi elettronici di indicizzazione, dovranno essere 4 e in lingua inglese.
Eventuali immagini dovranno essere accompagnate da didascalie e da un’autorizzazione alla riproduzione “per uso di critica, a scopi di ricerca scientifica e con finalità illustrative e non commerciali”, che l’autore del saggio avrà cura di richiedere ai soggetti eventualmente detentori dei diritti.
Le norme editoriali sono consultabili nei documenti in allegato, e reperibili sempre, in italiano, inglese e spagnolo, al link http://edizionicafoscari.unive.it/it/edizioni/norme-redazionali/
Oltre ai saggi, la rivista accoglie brevi recensioni di opere importanti di recente o prossima pubblicazione, in italiano o in inglese.
Gli abstract e i contributi vanno inviati all’indirizzo:
NB: Nell’oggetto della mail di invio va specificata la sezione della rivista cui il contributo è rivolto.
Scadenze
15 gennaio 2017: invio abstract, profilo bio-bibliografico e quattro parole chiave, in italiano e in inglese;
28 febbraio 2017: invio contributo;
Pubblicazione del numero 3 della rivista: autunno 2017
La pagina web della Serie Occidentale - con la descrizione delle finalità scientifiche, degli ambiti di ricerca, e con i nomi degli studiosi che compongono il Comitato scientifico, è online sul sito delle Edizioni Ca’ Foscari.
  Con i più cordiali saluti il Comitato di redazione

Call Annali di Ca’ Foscari. Serie Occidentale 2017

La sezione di letteratura, cultura, storia e sociologia vi invita a far pervenire un contributo per il terzo numero in uscita nell’autunno 2017 

Oltre che in italiano e in inglese, i saggi potranno essere redatti nelle seguenti lingue: albanese, basco, bulgaro, catalano, ceco, francese, neogreco, polacco, portoghese, romeno, russo, serbo-croato, sloveno, spagnolo, svedese e tedesco. 

I saggi - note e bibliografia comprese - dovranno avere una lunghezza massima 

di 50.000 caratteri, spazi inclusi. 

Il rispetto delle norme redazionali è condizione indispensabile per l'accettazione dei testi. 

L’abstract dovrà essere in inglese e non dovrà superare i 1500 caratteri, spazi inclusi. 

Il profilo bio-bibliografico, anch’esso in inglese, non dovrà superare i 1000 caratteri, spazi inclusi.

Le parole chiave, importanti per i processi elettronici di indicizzazione, dovranno essere 4 e in lingua inglese.

Eventuali immagini dovranno essere accompagnate da didascalie e da un’autorizzazione alla riproduzione “per uso di critica, a scopi di ricerca scientifica e con finalità illustrative e non commerciali”, che l’autore del saggio avrà cura di richiedere ai soggetti eventualmente detentori dei diritti.

Le norme editoriali sono consultabili nei documenti in allegato, e reperibili sempre, in italiano, inglese e spagnolo, al link http://edizionicafoscari.unive.it/it/edizioni/norme-redazionali/

Oltre ai saggi, la rivista accoglie brevi recensioni di opere importanti di recente o prossima pubblicazione, in italiano o in inglese.

Gli abstract e i contributi vanno inviati all’indirizzo:

annali.occidentali@unive.it

NB: Nell’oggetto della mail di invio va specificata la sezione della rivista cui il contributo è rivolto.

Scadenze

15 gennaio 2017: invio abstract, profilo bio-bibliografico e quattro parole chiave, in italiano e in inglese;

28 febbraio 2017: invio contributo;

Pubblicazione del numero 3 della rivista: autunno 2017

La pagina web della Serie Occidentale - con la descrizione delle finalità scientifiche, degli ambiti di ricerca, e con i nomi degli studiosi che compongono il Comitato scientifico, è online sul sito delle Edizioni Ca’ Foscari.

  Con i più cordiali saluti

il Comitato di redazione

 

 

Commenti?
In primo piano : È mancato Jordi Carbonell i Ballester
il 23/8/2016 10:28:18 (306 letture)

 

Jordi Carbonell (1924-2016). Militant antifranquista, va cofundar Nacionalistes d'Esquerra. Va dirigir la Gran Enciclopèdia Catalana. Fou professor a la Universitat Autonomy de Barcelona. Expulsan per roas politiquees dirigí la cátedra de llengua i literatura catalana a la Università di Cagliari. 
Creu de Sant Jordi (1984), la Medalla d'Or de la Generalitat de Catalunya (2001) i la  Medalla d'Honor de Barcelona (2002).
"Que la prudència no ens faci traïdors" és una de les frases més conegudes que s'atribueix a Jordi Carbonell. 

Jordi Carbonell (1924-2016)  è morto ieri a Barcellona. Militante antifranchista, co-fondatore di  Nacionalistes d'Esquerra. È stato il direttore della  Gran Enciclopèdia Catalana (1965-1971). Fu un professore presso l'Università Autonoma di Barcellona. Espulso per motivi politici della UAB, diventò direttore della cattedra di lingua e letteratura catalana presso l'Università di Cagliari dal 1976.

Nel 1984 ha curato il volume I Catalani in Sardegna, assieme a Francesco Manconi.

Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti: Creu de Sant Jordi (1984), Medalla d'Or de la Generalitat de Catalunya (2001), Medalla d'Honor de Barcelona (2002), Premi Pompeu Fabra (2016).

"Que la prudència no ens faci traïdors" è una delle più famose frasi attribuite a Jordi Carbonell.

 

Commenti?
In primo piano : Intervista a Gennaro Ferraiuolo (e Jorge Cagiao)
il 2/6/2016 9:18:21 (321 letture)
In primo piano

‘El “no” permanent d’Espanya legitima una acció unilateral a Catalunya’

Els professors de dret constitucional Jorge Cagiao i Gennaro Ferraiuolo analitzen la constitucionalitat del dret de decidir i els possibles fulls de ruta cap a la independència de Catalunya

 

Vilaweb, 2.06.2016

Commenti?
In primo piano : Raimondo Lullo, Filosofo in movimento. Giornata di studio nel VII centenario della morte (1316 - 2016) Martedì 3 maggio 2016. Dipartimento degli Studi Linguistici e Culturali. UNIMORE
  il 30/4/2016 18:41:25 (395 letture)

 

 

La Giornata di studio dedicata al filosofo catalano Raimondo Lullo (1232-1316) si inserisce nelle celebrazioni dell’Anno lulliano per il VII centenario della morte. La Giornata sarà anche l’occasione per approfondire la conoscenza del patrimonio della Biblioteca Estense Universitaria di Modena, presso la quale sarà allestita una mostra di manoscritti di opere lulliane e pseudo-lulliane.

Commenti?
(1) 2 3 4 ... 19 »
5- 95-